Al momento stai visualizzando Quiche di Polenta con Biete e Ricotta

Quiche di Polenta con Biete e Ricotta

La QUICHE di POLENTA con BIETE e RICOTTA è un piatto unico, completo e bilanciato, ottimo per spezzare la routine e portare sulla nostra tavola qualcosa di diverso e sorprendente!
Un'idea da servire come portata principale o, perché no, anche come antipasto nei nostri pasti speciali!
Cottura 50 minuti
Portata Aperitivo, Portata principale
Porzioni 4 porzioni
Calorie 370 kcal

Ingredienti
  

  • 250 g polenta taragna o fioretto o polenta istantanea
  • 700 g biete
  • 20 g parmigiano
  • 200 g ricotta vaccina
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b. sale
  • q.b. pepe nero e noce moscata
  • q.b. latte
  • a piacere noci
  • 1 cucchiaio olio extravergine d'oliva

Istruzioni
 

  • Mettete a bollire 1,5l di acqua, salatela e, raggiunto il bollire, gettate a pioggia la polenta. Mescolatela di continuo per evitare che si formino grumi, cuocete per circa 45 minuti a fiamma moderata (se utilizzate la polenta istantanea seguite le istruzioni della confezione, i tempi saranno molto più corti!)
  • Pulite le biete e lessatele, una volta cotte lasciatele scolare per bene.
  • Quando la polenta sarà pronta disponetela in una teglia con carta da forno formando la struttura della vostra torta. Appiattite la porzione centrale e sollevate i bordi, modellatela man mano che la polenta si fredda, diventerà sempre più facile.
    Lasciatela riposare in frigo qualche ora.
  • Scaldate un cucchiaio di olio in padella con uno spicchio di aglio, aggiungete le biete tagliate a pezzetti e lasciate insaporire qualche minuto.
    Aggiungete ricotta, parmigiano, pepe nero, noce moscata e aggiustate di sale
  • Versate il ripieno dentro lo stampo di polenta, mettete una spolverata di parmigiano sopra e qualche noce.
  • Spennellate la superficie della polenta con un po’ di latte e infornate, in forno preriscaldato a 220°C.
    Lasciatela in forno fin quando non sarà bella croccante e dorata, i tempi variano in base al tipo di polenta utilizzata e alla sua umidità, vi consiglio di lasciarla in forno non meno di 50 minuti. 
  • Prima di sfornarla, assicuratevi che sia ben cotta!
    Lasciate freddare per bene qualche ora e poi toglietela dalla taglia con estrema attenzione per evitare che ceda. Se preferite scaldatela leggermente prima di servirla.
Ti è piaciuta questa ricetta? Convidila!
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments